Europa League Dinamo Kiev – Lazio Inzaghi: “Cercheremo di fare una gara importante perché vogliamo passare il turno”.

Vincere a tutti i costi in Ucraina per qualificarsi e mettere alla spalle ciò che è sucesso a Cagliari. Alla vigilia di Dinamo Kiev-Lazio, gara valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dallo stadio NSC Olimpiyskiy.

“Quello di domani è un ottavo di finale, una gara alla quale teniamo molto. Abbiamo speso molto nella passata stagione per qualificarci in Europa League, ci siamo arrivati meritatamente vincendo un girone ed i sedicesimi di finale. Domani cercheremo di fare una gara importante perché vogliamo passare il turno per dar seguito ad una stagione positiva che era iniziata con la vittoria della Supercoppa il 13 agosto scorso. Siamo negli ultimi tre mesi, che sono quelli fondamentali in una stagione: proveremo a farci trovare pronti.

Wenger in conferenza stampa ha nominato le squadre che hanno più blasone e che spendono di più, ma ci sono compagini come la Lazio che meritano di esser arrivate agli ottavi avendo profuso un buon calcio. La gara di domani sarà molto importante, come del resto è stata anche la Coppa Italia ed il campionato, torneo sul quale lavoriamo per 10 mesi su 12. La formazione sarà da valutare, ho visto bene i ragazzi e sono convinti di fare la giusta partita: vediamo chi la spunterà.

Abbiamo avuto tre giorni per lavorare dopo la trasferta di Cagliari: non mi va di parlare di episodi. Non è la Lazio che si lamenta, ma sono gli episodi che sono sempre contro la Lazio. Il VAR deve essere utilizzato correttamente. La partita di domani è molto importante, ho qualche problema di formazione avendo qualche giocatore non al meglio. Ho portato in Ucraina 19 calciatori che sono al massimo della forma: Luis Alberto è rientrato ad allenarsi dopo la nascita del figlio, tutti è voluto esserci ad ogni costo e questo è lo spirito che voglio.

In Europa mi piace giocare di più perché non c’è il VAR. Luis Alberto non è in ballottaggio con Felipe Anderson, ma con Murgia: il brasiliano giocherà sicuramente. Valuterò invece il centravanti da schierare. Milinkovic non sta bene; è voluto esserci a tutti i costi a Cagliari, è molto generoso, ha disputato l’ultima mezz’ora, ma negli ultimi due giorni ha accusato qualche dolore. Luis Alberto è in ballottaggio con Murgia per il ruolo di mezz’ala.

La gara d’andata mi ha confermato che la Dinamo Kiev è una buona compagine ed ha dimostrato sul campo di non essere solo una squadra tradizionalmente di blasone europeo, ma ha dimostrato d’avere calciatori che sono in grado di svolgere al meglio entrambe le fasi. La compagine ucraina non pensa solo a difendersi, attacca con coraggio e con un’identità di gioco ben precisa. Noi dovremo fare meglio dell’andata: le ultime gare mi son piaciute di più rispetto a quella offerta contro la Dinamo Kiev. Ci servirà una partita coraggiosa sapendo che dovremo per forza fare gol, ma stando comunque attenti perché gli ucraini sono molto forti nelle ripartenze

Troppi gol subiti nel secondo tempo? Avevamo questo problema soprattutto lo scorso anno, nel girone d’andata, su 19 partite nei primi tempi avevamo subito solo due gol poi quando tornavamo in campo, incassavamo subito una rete dagli avversari. Quest’anno le reti subite sono distribuite per il modo in cui giochiamo, prendiamo gol delle altre ma segnamo più delle altre. Il gol in partenza inizialmente non c’era, prendiamo qualche gol di troppo che dobbiamo cercare di evitare.

Ricordo con piacere la partita di 18 anni fa con il Marsiglia, segnai quattro gol in un solo match, fu una serata indimenticabile che porterò con me per sempre. Mi auguro che domani possano essere allo stesso modo decisivi i miei attaccanti: non so chi inizierà la partita e chi la finirà. Domani mi auguro che segnino i miei attaccanti per portare la Lazio ai quarti di finale di Europa League”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Conferenza Stampa, Europa League, Stagione 2017-18 e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...