Europa League Dinamo Kiev – Lazio Khatskevych: “La Lazio è un avversaria molto forte, noi dobbiamo solo mettere in campo tutto quello che abbiamo”.

Alla vigilia della gara di Europa League fra Dinamo Kiev e Lazio, il tecnico degli ucraini Olexandr Khatskevych è intervenuto in conferenza stampa.

“Con la partita dell’Olimpico abbiamo dimostrato che si può affrontare qualunque avversario. Il primo gol che abbiamo subito è stato il frutto di un’azione molto veloce, legata alle capacità dei singoli. Il secondo è stato un nostro errore. Questi elementi li abbiamo già analizzati e domani cercheremo di fare del tutto per evitare errori del genere. Abbiamo esaminato anche l’espulsione di Garmash. C’era stato un fallo da parte nostra che ha generato un’occasione per la Lazio. Questo tipo di episodi non dovrebbero capitare.

Non ho visto la partita dello Shakthar, quindi non posso dire cosa è mancato a loro. Noi ci stiamo preparando per dimostrare quello che sappiamo fare contro la Lazio: sarà una partita seria contro un avversario molto forte. Chačeridi si sta preparando per poter giocare domani sera. Gonzalez vedremo se giocherà. Abbiamo già un programma per quello che riguarda la formazione di domani sera. Ci sono stati piccoli infortuni ma niente di importante, abbiamo venti giocatori che si stanno preparando al meglio.

Domani dobbiamo solo mettere in campo tutto quello che abbiamo. Giocheremo per noi, per la città di Kiev e per tutti coloro che difendono questi colori. Si tratta di cercare di fare l’impossibile, applicando il massimo del nostro sforzo per poter raggiungere il risultato desiderato.

Ho molto rispetto per Simone Inzaghi. Forse abbiamo qualcosa in comune essendo cresciuti nei nostri rispettivi club. Per il tecnico della Lazio è ancora più importante visto che ha iniziato allenando le giovanili. Le nostre squadre avevano già giocato in passato, ma io purtroppo non c’ero!

Felipe Anderson, come Immobile, è un giocatore forte. Ci hanno causato grandi preoccupazioni nella partita di Roma. Dovremo stare molto attenti a determinati episodi ma non pensiamo di organizzare qualche marcatura a uomo per potercela fare. Malgrado tutto il calcio è anche un gioco dove si deve stare attenti alle zone del campo”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Conferenza Stampa, Europa League, Stagione 2017-18 e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...